Salvini sfonda anche anche ad Orvieto, portando la Lega ad essere il primo partito e a svuotare le altre destre, a partire da Casa Pound che non raggiunge l’uno per cento dei voti. Per la Lega si è trattato di 4006 suffragi pari al 34,4 % contro i 3416 del Pd che si conferma secondo partito della città con il  26,9%. Male il Movimento Cinque Stella che chiude a 1689 voti, cioè il 14,5% e che perde 650 voti rispetto al precente voto regionale. L’altro dato di rilievo è l’appaiamento tra Forza Italia e Fratelli d’Italia, il primo con il 6,5% ed il secondo con il 6,2%. Il partito di Berlusconi ha perso circa mille voti rispetto alle regionale del 2014. A partire dal pomeriggio si capirà come e se il nuovo contesto politico abbia avuto riflessi sulle elezioni comunali.